1) la chiesa siamo noi e non è che noi siamo della chiesa

 

2) la chiesa si "regge" sull' Amore e il rispetto per la persona

 

3) la chiesa è sempre aperta 

 

4) la chiesa è di tutti

 

5) la chiesa ha sempre ragione ma non è "fessa"

 

6) la chiesa va avanti con la Testa, con il Cuore, e con le Spalle

 

7) difende sempre tutti Preti compresi e li deve difendere

 

la chiesa è grande ma non fa paura ma dovrebbe far sentire  tutti i fedeli "protagonisti" e contenti di essere fedeli come me che ha ricevuto solo gioia dagli insegnamenti di Don Luigi Trofa della parrocchia di S, Ciro il quale è stato prima mio professore di francese alle scuole medie  e poi parroco della mia vita con i suoi battesimi particolari i giochi del quartiere e tante iniziative allegre e sociali.

Ricordo che ci faceva apprezzare il sacrificio perchè dopo si veniva premiati comunque anche solo per il fatto di patrecipare alle attività religiose, scolastiche, e sociali 

Non sono un fedele accanito ma a me la chiesa da serenità e pace e quando ci vado sono sempre contento e mi fa piacere osservare il buon sacerdote che durante la S.S.Messa da tutto se stesso per far apprezzare il suo parlare i suoi movimenti e tutto il suo lavoro e anche perchè un edificio o locale cosi bello e anche gratis per i miei eventi (battesimo, matrimonio, ecc..) chi me lo da ???

 

Poi secondo me anche la figura delle donne in chiesa dovrebbe cambiare coinvolgendole di più non nel senso del sacrificio omofobo ma della gioia di dare come per esempio il ruolo di Anna Magnani nel film Suor Letizia