Non è poca la storia che è passata su quest’isola meravigliosa. Ne vogliamo raccontare la pagina forse più bella, quella di Pithekoussai. Laboratorio ancora non del tutto compreso dagli studiosi che se ne sono occupati, questa comunità speciale,
la prima costituita da genti greche nel Mediterraneo occidentale, come una navicella lanciata nello spazio profondo e ancora non conosciuto, preparava gli sviluppi futuri in quella che è stata definita “l’alba della Magna Grecia”.

Se è vero che le storie del lontano passato portano con sé frammenti di ciò che sarà, proviamo a conoscerlo questo mondo di navigazioni e traffici, contatti, scambi, colonizzazioni e coabitazioni in cui Pithekoussai fu avamposto e protagonista. Può dirci qualcosa sul nostro presente? Noi pensiamo di sì, e crediamo che la storia, proprio nel caso di Pithekoussai, ci faccia imparare qualcosa di molto importante per noi, oggi: non avere paura del cambiamento.

Sappiamo però che certe grandi eredità sono difficili da sopportare, e anche gli antenati più illustri finiscono per essere solo delle etichette estranee e un po’ ingombranti. Per questo parleremo anche di come il passato possa e debba diventare qualcosa di vivo e profondamente vissuto, l’anima e la fisionomia di una comunità che si riconosce e impara ad amarsi. E di come questo processo di auto-svelamento, coniugato con i linguaggi della contemporaneità e gli spazi di comunicazione di un mondo sempre più interconnesso, possa aprire dimensioni nuove e avviare progetti che guardano al futuro.

Flavia Frisone

Siciliana, ha studiato all’Università di Messina, alla Scuola Normale Superiore di Pisa e alla Scuola di Archeologia di Lecce, seguendo l’intero “arco costituzionale” degli studi sul mondo classico, dalla tesi in Filologia classica, al Dottorato di ricerca in Storia antica e alla Specializzazione in Archeologica classica ed Epigrafia greca.

È professore associato di Storia greca all’ Università del Salento. Qui ha insegnato per molti anni Geografia storica del mondo antico, e oggi insegna Storia greca nei corsi di laurea triennale e magistrale ed Esegesi delle fonti letterarie ed epigrafiche greche alla Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici "Dinu Adamesteanu"

È stata Coordinatrice del Dottorato di ricerca in Storia Antica, ed è ora Presidente del Corso di Laurea in Beni Culturali.

I suoi temi di ricerca principali riguardano da un lato la mobilità nel Mediterraneo antico, la colonizzazione greca e i relativi fenomeni d’interazione culturale, dall’altro il mondo della polis greca e le sue dinamiche socio-politiche e di genere, con una particolare passione per il linguaggio e il significato dei rituali. Ha pubblicato monografie (Leggi e regolamenti funerari nel mondo greco.
Le fonti epigrafiche, Galatina 2000; Colonie di colonie: le fondazioni sub-coloniali greche tra colonizzazione e colonialismo, Galatina 2009, con M. Lombardo) e oltre 80 articoli su riviste scientifiche e coordinato programmi di ricerca nazionali ed europei.

Svolge un’intensa attività divulgativa, attraverso percorsi di storytelling e public history, perché è convinta che fare storia non sia decifrare una profezia di Nostradamus ma trovare stimoli e
strumenti di libertà e razionalità nell’ondivago divenire delle cause e degli effetti.

Sandro Garrubbo

Un po’ internettuale, un po’ intellettuale… un #SocialMedita che cerca ancora di capirci qualcosa.
Siciliano, tanto sangue misto nelle vene, quindi ricco dentro.

Ha studiato Scienza della Comunicazione e si occupa di Beni Culturali da 30 anni.

Dal 2013 racconta il Museo Salinas-Polo regionale di Palermo per i Parchi e Musei Archeologici con i linguaggi e le pratiche della contemporaneità.

Autore di saggi sulla comunicazione dei musei e dei beni culturali C. Dal Maso (a cura di)
Racconti da Museo, Edipuglia 2018;
C. Ingoglia (a cura di),
Il Patrimonio Culturale di tutti per tutti Edipuglia 2018;
Giuglierini, P, Melillo, L., Savy D. (a cura di),
Archeologia ferita. Lotta al traffico illecito e alla distruzione dei beni culturali, Napoli (Editoriale Scientifica) 2018.

Docente di Social Media Marketing per i Beni Culturali" al “Master in Economia e Management dei Beni Culturali e del Patrimonio Unesco" dell’Università di Palermo.

Blogger per «Agi», Agenzia giornalistica Italia.

 

 

https://www.facebook.com/events/2256511954571850/permalink/2258854857670893/

 

 

 

La storia di Pithekoussai è esperimento, innovazione, storie di uomini che si sono messi in gioco e non hanno avuto...

Pubblicato da Mariangela Catuogno su Domenica 7 aprile 2019

 

 

 

 

05/04//2019

Pubblicato da Eventi a Ischia su Venerdì 5 aprile 2019

 

 

 

Pubblicato da Eventi a Ischia su Sabato 6 aprile 2019